. .
Follow:
..

Patologia Orale

Possono avere una potenzialità di cancerizzazione che va dal 4-9% delle leucoplachie (lesioni biancastre) al 50-60% delle eritroplasie (lesioni rosse).
In molti casi il ritardo diagnostico, dovuto al mancato riconoscimento della lesione trattata esclusivamente con antinfiammatori, antibiotici o collutori, è causa di un’evoluzione della patologia in cancro orale, prima dell’incontro con lo specialista.
Il personale medico e paramedico è costantemente aggiornato sulle patologie orali benigne e maligne e viene svolta una campagna di educazione sanitaria (prevenzione primaria) per informare e sensibilizzare la popolazione, con lo scopo di eliminare o ridurre i fattori di rischio del cancro orale come il fumo, l’alcool e l’eccessiva esposizione ai raggi solari.
Per la prevenzione è di fondamentale importanza la visita ambulatoriale dello specialista per una tempestiva diagnosi delle lesioni delle strutture del cavo orale anche grazie al supporto della diagnostica per immagini (prevenzione secondaria).
Sono inoltre allo studio protocolli di follow-up per monitorare tutti quei pazienti già operati o trattati per neoplasie maligne del cavo orale o per precancerosi obbligate (prevenzione terziaria).

 

 

Iscrizioni a Società Scientifiche e Culturali

  • Presidente nazionale ACRIS (Associazione Culturale Ricerche Implantoprotesiche San Raffaele)
  • Presidente Nazionale Collegio dei Docenti Universitari di discipline Odontostomatologiche.
  • Componente del Direttivo SIOCMF (Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale)
  • Presidente della Società Italiana di Odontoiatria Protesica ed Implantare per gli anni 2007/2008-2008/2009
  • Presidente dell’Associazione Italiana di Gnatologia per gli anni 2000/2001 e 2001/2002
  • Iscritto all'Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI) sezione di Genova dal 1982

Collaborazioni Nazionali ed Internazionali

  • Clinica Odontoiatrica Università Complutense Madrid
  • Boston University, Goldman School of Dental Medicine, Boston, MA, USA
  • Malo Clinic, Lisbona, Portogallo
  • Istituto di Tecnologia dei Materiali Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Genova.
  • Clinica Odontoiatrica Università " La Sapienza " di Roma.
  • Clinica Odontoiatrica Università “Federico II” di Napoli
  • Clinica Odontoiatrica Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
  • Clinica Odontoiatrica “ Via Commenda” Università degli Studi di Milano
  • Clinica Odontoiatrica Università degli Studi Milano - Bicocca
  • Clinica Odontoiatrica Università degli Studi G. d'Annunzio di Chieti

Iniziative Sociali

  • Direttore scientifico del progetto Overland for smile che si occupa di assistenza odontoiatrica a pazienti di orfanotrofi in paesi sottosviluppati e per il quale è autore di tutti i protocolli clinici.
  • Direttore scientifico del centro Odontoiatrico di eccellenza per pazienti diversamente abili San Raffaele incontro di Amelia.
  • Il Prof. Gherlone è stato coordinatore scientifico di un progetto ordinario di ricerca finalizzata 2007, dal titolo “Evaluation of implant-prosthodontics rehabilitations in disability, special needs and low socio-economical condition patients”. Tale progetto ha previsto un protocollo clinico di riabilitazioni implantoprotesiche su pazienti disabili, special needs e fasce sociali deboli, realizzato clinicamente presso la sala operatoria ed i riuniti odontoiatrici del centro San Luigi – Ville Turro dove gli impianti sono stati inseriti gratuitamente con fondi ministeriali.

Il presente sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookies, anche di terze parti, per migliorare la fornitura dei servizi.
Se desideri saperne di più sull’utilizzo dei cookies nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi l’informativa estesa sull’uso dei cookies.