. .
Follow:
..

Conservativa

L’impiego di otturazioni ottenute da nuove resine composite, caricate con particelle di vetropolimero, rendono possibile ottenere risultati con un elevato standard qualitativo sia funzionale sia estetico.
Nell’ambito dell’attività conservativa rivestono grande interesse i restauri protesici che utilizzano gli intarsi in resine composite o in policarbonati e che permettono il recupero di elementi dentari, specialmente dei settori posteriori (premolari e molari), anche notevolmente distrutti da processi cariosi, senza dover ricorrere a tecniche di protesizzazione tradizionali (incapsulamento con corone in oro-resina o ceramica).
Questo tipo di tecniche in alternativa alle amalgame di argento, che possono esercitare un effetto tossico sull’organismo dovuto al rilascio di mercurio in esse contenuto, risolve in maniera totale il problema estetico, necessitando solamente di un maggior controllo a medio-lungo termine. Inoltre, l’utilizzo del laser come in pedodonzia consente in alcuni casi di non dover ricorrere all’anestesia locale e alla turbina, oltre ad essere un ottimo mezzo per eliminare le ipersensibilità dentali primitive o postoperatorie.
Il ricorso al microscopio operatorio permette un’esecuzione e una rifinitura che, oltre a contribuire al risultato estetico, gioca un ruolo fondamentale nel successo a lungo termine dei restauri.

 

 

Iscrizioni a Società Scientifiche e Culturali

  • Presidente nazionale ACRIS (Associazione Culturale Ricerche Implantoprotesiche San Raffaele)
  • Presidente Nazionale Collegio dei Docenti Universitari di discipline Odontostomatologiche.
  • Componente del Direttivo SIOCMF (Società Italiana di Odontostomatologia e Chirurgia Maxillo-Facciale)
  • Presidente della Società Italiana di Odontoiatria Protesica ed Implantare per gli anni 2007/2008-2008/2009
  • Presidente dell’Associazione Italiana di Gnatologia per gli anni 2000/2001 e 2001/2002
  • Iscritto all'Associazione Nazionale Dentisti Italiani (ANDI) sezione di Genova dal 1982

Collaborazioni Nazionali ed Internazionali

  • Clinica Odontoiatrica Università Complutense Madrid
  • Boston University, Goldman School of Dental Medicine, Boston, MA, USA
  • Malo Clinic, Lisbona, Portogallo
  • Istituto di Tecnologia dei Materiali Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Genova.
  • Clinica Odontoiatrica Università " La Sapienza " di Roma.
  • Clinica Odontoiatrica Università “Federico II” di Napoli
  • Clinica Odontoiatrica Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
  • Clinica Odontoiatrica “ Via Commenda” Università degli Studi di Milano
  • Clinica Odontoiatrica Università degli Studi Milano - Bicocca
  • Clinica Odontoiatrica Università degli Studi G. d'Annunzio di Chieti

Iniziative Sociali

  • Direttore scientifico del progetto Overland for smile che si occupa di assistenza odontoiatrica a pazienti di orfanotrofi in paesi sottosviluppati e per il quale è autore di tutti i protocolli clinici.
  • Direttore scientifico del centro Odontoiatrico di eccellenza per pazienti diversamente abili San Raffaele incontro di Amelia.
  • Il Prof. Gherlone è stato coordinatore scientifico di un progetto ordinario di ricerca finalizzata 2007, dal titolo “Evaluation of implant-prosthodontics rehabilitations in disability, special needs and low socio-economical condition patients”. Tale progetto ha previsto un protocollo clinico di riabilitazioni implantoprotesiche su pazienti disabili, special needs e fasce sociali deboli, realizzato clinicamente presso la sala operatoria ed i riuniti odontoiatrici del centro San Luigi – Ville Turro dove gli impianti sono stati inseriti gratuitamente con fondi ministeriali.

Il presente sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookies, anche di terze parti, per migliorare la fornitura dei servizi.
Se desideri saperne di più sull’utilizzo dei cookies nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi l’informativa estesa sull’uso dei cookies.